Segni e sintomi dell'osteocondrosi cervicale

nervo schiacciato nella colonna vertebrale con osteocondrosi cervicale

Le malattie del sistema muscolo-scheletrico sono una delle malattie più comuni sulla terra. Poche persone riescono a evitarli completamente, soprattutto dopo i 40 anni, anche se gli esperti ammettono che i problemi alla colonna vertebrale, ai muscoli e alle articolazioni sono diventati "più giovani", e le persone molto giovani lamentano sempre più dolore.

Ciò è dovuto allo stile di vita che è già diventato familiare a molti: sedentarietà, permanenza prolungata in una posizione (il più delle volte dietro gadget e monitor), mancanza di attività fisica. Di conseguenza, la postura è compromessa, i sali e altre sostanze nocive si accumulano nel corpo, le funzioni del sistema muscolo-scheletrico sono compromesse e, di conseguenza, gli organi interni possono essere deformati.

La più comune di queste malattie è l'osteocondrosi, che colpisce sia gli anziani che i giovani, e tra l'osteocondrosi - problemi con la colonna vertebrale lombosacrale e cervicale. Il secondo tipo più comune di osteocondrosi, cervicale, è una malattia spiacevole e inoltre è progressiva, senza trattamento, compromettendo in modo significativo lo stile di vita fino alla disabilità. Ciò significa che è necessario riconoscere i sintomi di questa malattia in modo tempestivo e contattare in tempo un ortopedico o un vertebrologo per il trattamento.

Come si sviluppa l'osteocondrosi cervicale

Se una persona conduce uno stile di vita sedentario o, a causa della sua professione, si trova nella stessa posizione per molto tempo, il rischio di incontrare l'osteocondrosi è molto alto. Con lo sviluppo della malattia, si verificano cambiamenti nei dischi intervertebrali, si deformano e cambiano la loro struttura.

I dischi intervertebrali si trovano tra le vertebre, il loro compito è sostenere la colonna vertebrale, renderla flessibile e forte. Ci sono sette vertebre nel collo, con l'aiuto delle quali la testa è sostenuta e girata, il collo si piega e così via. Le vertebre cervicali si trovano molto vicine l'una all'altra, quindi sono ferite e spostate anche da uno sforzo fisico minore. Il pericolo della malattia sta nel fatto che ciò colpisce le terminazioni nervose dei nervi spinali, a causa delle quali sono interessati i vasi che forniscono sangue al cervello. A sua volta, il cervello riceve meno sostanze vitali e questo può portare allo sviluppo di una serie di altre malattie più gravi che possono causare disabilità e persino la morte del paziente.

Ci sono molte ragioni per l'inizio e lo sviluppo dell'osteocondrosi cervicale. Tra i motivi più comuni e comuni ci sono i seguenti:

lesione spinale con osteocondrosi cervicale
  • metabolismo disturbato nel corpo, in particolare nella regione cervicale, squilibrio ormonale;
  • depositi di sale;
  • bassa attività fisica, stile di vita sedentario;
  • permanenza prolungata in una posizione (al computer, alla guida di un'auto e così via);
  • nutrizione impropria;
  • peso in eccesso;
  • lesioni al collo e contusioni;
  • ipotermia del corpo.

Inoltre, l'osteocondrosi si verifica sullo sfondo di malattie croniche del sistema muscolo-scheletrico, come, ad esempio, la scoliosi o i reumatismi.

Inoltre, una predisposizione genetica dell'organismo porta spesso all'osteocondrosi.

Ma qualunque sia la ragione, l'osteocondrosi deve essere trattata non appena compaiono i primi sintomi.

Segni di osteocondrosi cervicale

L'osteocondrosi in questa parte della colonna vertebrale non appare sempre in modo brusco e inaspettato. Molto spesso, si sviluppa lentamente ei sintomi peggiorano nel tempo, il loro numero aumenta. Più le vertebre sono danneggiate e le radici nervose vengono pizzicate, più evidenti sono i sintomi.

Il primo sintomo a cui devi prestare attenzione è il dolore di forza variabile nella colonna cervicale, che si irradia ad altre parti del corpo: la parte posteriore della testa, la fronte, le orecchie, l'avambraccio, la spalla, il petto e così via. In caso di dolore, è necessario consultare un medico per determinare se si tratta davvero di osteocondrosi, che è spesso simile nella sintomatologia ad altre malattie.

Altri segni di osteocondrosi

  • il dolore al collo peggiora con lo sforzo o girando la testa;
  • il paziente avverte intorpidimento, bruciore o formicolio agli arti;
  • frequenti mal di testa e vertigini, perdita di forza, il paziente può lamentarsi di oscuramento e mosche negli occhi, tinnito;
  • con una brusca rotazione della testa, è probabile uno svenimento.

L'osteocondrosi cervicale è anche caratterizzata da:

  • mancanza di coordinamento;
  • dolore nella regione del cuore;
  • deterioramento della vista e dell'udito.

Varietà di osteocondrosi

A seconda del tipo di nervo schiacciato e della natura dello sviluppo della malattia, i medici distinguono diverse sindromi:

  • sindrome radicolare;
  • sindrome dell'arteria vertebrale;
  • sindrome cardiaca.

La sindrome della radice è il pizzicamento delle prime coppie di terminazioni nervose cervicali. Si avverte dolore al collo, che si irradia alla scapola, alla parte bassa della schiena, alla spalla, all'avambraccio.

Con la sindrome dell'arteria vertebrale, il paziente avverte dolore pulsante nella parte posteriore della testa o nelle tempie, o dolore bruciante al collo, alla parte posteriore della testa, aggravato dalla rotazione della testa, durante il sonno, quando si tossisce, si irradia al petto, alla spalla.

Con la sindrome cardiaca, i sintomi all'inizio assomigliano all'angina pectoris, ma il dolore non scompare dopo l'assunzione di nitroglicerina, dura diverse ore e può aumentare con il movimento e la respirazione profonda.

Sintomi di danno a vertebre specifiche

Il trattamento dell'osteocondrosi è prescritto in base a quale terminazione nervosa è stata danneggiata. Ce ne sono otto, ognuno di loro si trova sopra la vertebra cervicale. È possibile determinare quale delle vertebre è affetta dai sintomi corrispondenti a una particolare radice nervosa.

La sconfitta della terminazione nervosa e il dolore caratteristico di questo

disco spinale normale e danneggiato nell'osteocondrosi cervicale
  • la prima e la seconda sezione: la sensibilità dell'occipite è compromessa, dolore nella regione parietale e occipitale;
  • terza sezione: intorpidimento del collo nell'area del pizzicamento, disturbi del linguaggio, sensibilità della lingua; accade molto raramente;
  • quarta sezione: dolore e intorpidimento della clavicola e / o della spalla, disturbi del sistema respiratorio, dolore al cuore;
  • la quinta sezione: dolore alla spalla, dolore nell'area della superficie esterna della spalla, ridotta sensibilità degli arti;
  • la sesta e la settima sezione: dolore al collo, scapola, avambraccio, schiena, parte bassa della schiena, ridotta sensibilità delle mani e delle dita; la sconfitta più frequente;
  • l'ottava sezione: dolore al collo, schiena, gomito, intorpidimento dei mignoli di tutte le estremità, cianosi delle gambe e delle mani a causa di disturbi circolatori, mancanza di sensibilità cutanea, si irradia alle gambe.

Diagnostica e trattamento dell'osteocondrosi cervicale

mal di schiena in diversi stadi di sviluppo dell'osteocondrosi cervicale

Per stabilire in modo affidabile la diagnosi di osteocondrosi cervicale, è assolutamente necessario consultare un medico. Molti sintomi dell'osteocondrosi sono simili ai segni di altre malattie, quindi è importante non solo iniziare a trattare l'osteocondrosi in tempo, ma anche non perdere un'altra patologia.

Se si sospetta l'osteocondrosi e segni di terminazioni nervose pizzicate, il medico prescrive i raggi X, se i dati sono insufficienti: imaging a risonanza magnetica o computerizzata, ecografia Doppler e scansione duplex.

Sulla base dei dati della ricerca, della natura della sindrome del dolore e di una combinazione di altri sintomi, è possibile determinare quali dischi sono danneggiati e iniziare il trattamento necessario che ripristinerà le vertebre e le radici nervose interessate e prevenirà lo sviluppo di complicanze dell'osteocondrosi .

Il trattamento è prescritto da un medico, di solito è complesso. Prima di tutto, dovrebbe alleviare i sintomi del dolore, che con l'osteocondrosi cervicale a volte sono praticamente insopportabili e si diffondono non solo al collo, ma anche ad altre parti del corpo.

Per questo, gli antidolorifici vengono utilizzati in compresse, ma in caso di dolore troppo grave vengono mostrati farmaci antinfiammatori non steroidei, oltre a unguenti riscaldanti e analgesici.

Poiché i farmaci e gli unguenti alleviano solo il dolore e altri sintomi dell'osteocondrosi del collo, ma non eliminano la sua causa. Dopo che le sensazioni dolorose diminuiscono, al paziente vengono prescritti massaggi, esercizi di fisioterapia, fisioterapia. Al paziente viene mostrata una dieta, farmaci che migliorano la circolazione sanguigna e supportano le funzioni del corpo, in compresse e iniezioni, nonché condroprotettori che aiutano a proteggere e ripristinare i tessuti dei dischi intervertebrali.

In alcuni casi, come trattamento aggiuntivo, al paziente vengono prescritti bagni, applicazioni di paraffina, riflessologia, irudoterapia. I metodi tradizionali di trattamento dell'osteocondrosi cervicale spesso aiutano anche a riportare rapidamente il paziente a uno stile di vita normale, ma dovrebbero essere usati solo in combinazione con metodi tradizionali e dopo aver consultato un medico, poiché la medicina tradizionale può avere controindicazioni e l'uso delle sue ricette può danneggiare una malattia già indebolita del corpo.

Complicazioni e prevenzione della malattia

dolore al collo con osteocondrosi cervicale

Non dimenticare: il trattamento per l'osteocondrosi cervicale dovrebbe essere iniziato il prima possibile. Più a lungo rimandate una visita dal medico, più difficile sarà curare la malattia e nel frattempo può causare varie complicazioni. L'osteocondrosi del rachide cervicale è molto pericolosa perché in questa sezione ci sono molti vasi sanguigni e plessi nervosi che alimentano il cervello.

Qualsiasi violazione può causare problemi alla circolazione cerebrale, disturbi neurologici, tra cui emicrania e ipertensione, colpire il cuore, il sistema respiratorio, l'udito, la vista.

Se inizi l'osteocondrosi, sono possibili conseguenze più gravi sotto forma di ischemia cerebrale, ictus spinale o radicolopatia - una malattia in cui i processi si formano sulle vertebre colpite, privando parzialmente o completamente il corpo di sensibilità e mobilità. Ma questa non è la cosa peggiore, poiché con una forma grave di osteocondrosi, il midollo spinale è compresso, il che può causare la morte del paziente.

Pertanto, è molto importante prestare attenzione ai sintomi il prima possibile e consultare uno specialista che ti aiuterà a tornare a una vita appagante. E per evitare una malattia come l'osteocondrosi cervicale, è necessario muoversi di più, non evitare l'attività fisica, monitorare il peso, mangiare correttamente ed equilibrato e anche visitare regolarmente un ortopedico o un vertebrologo.